Illuminotecnica teatrale

Illuminotecnica teatrale

Questo workshop è un percorso attraverso teoria e pratica dell’illuminotecnica teatrale per conoscerne le basi concettuali e tecniche, dai materiali e le apparecchiature standard ai principi che regolano l’uso della luce in scena, fino alla progettazione e simulazione di un piano luci. Un workshop che vuole dare una panoramica generale sul mestiere del tecnico luci, ma anche sull’uso creativo della luce in scena.


DESTINATARI:

aspiranti tecnici luci, organizzatori teatrali, attori, registi, studenti di belle arti o discipline dello spettacolo dal vivo interessati alla materia.


DOCENTI:


EDIZIONE 2016

GIANLUCA CAPPELLETTI 

Gianluca Cappelletti nasce a Velletri (Roma) nel 1974. Dal 2000 al 2003 lavora come capo elettricista al Teatro Comunale Manzoni di Pistoia. Inizia la sua carriera facendo tournèe ed allestimenti per  molte compagnie di prosa italiane. Nel 2005 avviene il fortunato incontro con Giorgio Barberio Corsetti, inizia così un nuovo capitolo professionale, che lo porta ad essere apprezzato in Italia e all’estero. Da “Argonauti” prodotto  dall’Auditorium Parco della Musica di Roma fino ad oggi sono molti i disegni luce realizzati per gli spettacoli di Corsetti: “Gertrude (le cri)” prodotto dal teatro Odeòn di Parigi; “Epistola ai giovani attori” di Olivièr Py prodotto dal teatro Eliseo di Roma ;“Visibles Cities” di Chay Yew co-prodotto dal National Art Council of Singapore ed il Napoli Teatro Festival Italia; “Gospodin” con Claudio Santamaria prod. Fattore K. Oltre che nella prosa, Cappelletti realizza le luci per Corsetti anche nella lirica. Firma il Disegno Luci per l’Opera Lirica “La Pietra del paragone “ di G.Rossini  che ha vinto il premio Abbiati, prodotta dal Teatro Regio di Parma e dal  Thèatre Musical de Chatelet  di Parigi; per l’Opera lirica “Zelmira”di G. Rossini al ROF Rossini Opera Festival di Pesaro (2009);  per l’Opera Lirica “La Belle Helene” di Offenbach rappresentata e prodotta dal Thèatre Musical de Chatelet a Parigi (2015), per l’Opera lirica “Cenerentola” di G.Rossini rappresentata e prodotta dal Teatro Massimo di Palermo (2016). Il suo disegno luci più recente è stato quello per lo spettacolo “Re Lear” con Ennio Fantastichini, andato in scena Teatro Argentina di Roma nella stagione teatrale 2017-18.  Ha svolto anche attività di docenza  presso l’Accademia nazionale d’arte drammatica Silvio D’Amico di Roma per il progetto “Involucri”.


EDIZIONI 2015 e 2014

CAMILLA PICCIONI nata a Carrara nel 1974, inizia la sua carriera di Ligthting designer come assistente di Sergio Rossi, con lui collabora all’allestimento di vari spettacoli con la regia di Armando Pugliese, Pier Luigi Pizzi e Luca Ronconi. In giovanissima età segue la tournée dello spettacolo “ Peer Gynt” regia L.Ronconi. Nel corso degli anni lavora con giovani registi emergenti . Da anni collabora con i registi Massimiliano Farau, Luciano Melchionna. Firma il disegno luci di alcuni spettacoli di danza contemporanea, affianca il coreografo Massimo Moricone partecipando alla Biennale di Venezia e alla Biennale di danza di Tokyo. Incontra i registi Walter Pagliaro e Carlo Cecchi con i quali nasce un duraturo rapporto lavorativo. Con la regia di Alessandro D’Alatri partecipa allo spettacolo Diatriba D’amore. Da anni collabora con l’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica Silvio D’Amico. Si avvicina al mondo dell’Opera lavorando presso il Teatro dell’Opera di Roma e partecipa al Festival della Valle d’Itria, firmando le luci de La grotta di Trofonio con la regia di Alfonso Antoniozzi e di Francesca da Rimini con la regia di Pier Luigi Pizzi.


Altri workshop:

       

Se sei interessato/a ad altre tipologie di workshop, saremo lieti di accogliere il tuo suggerimento: SCRIVICI 

Vuoi conoscere i prossimi workshop in programma?

Controlla periodicamente la pagina CALENDARIO oppure  INVIACI UNA MAIL facendo richiesta di rimanere aggiornato/a sulle nostre attività formative.


Tutti i workshop sono riservati ai soli soci dell’Associazione Culturale “Falesia Attiva”